© 2018 by Fondazione Medes - All rights reserved

-

-

Elaborazione della Strategia di Sviluppo locale del GAL “I Sentieri del Buon Vivere” PSR Campania 2007-20013 e 2014-2020 - LOCALE -

L’elaborazione della Strategia in entrambi i periodi di programmazione ha previsto:

  • Identificazione e accompagnamento nella costituzione del partenariato pubblico-privato (“gruppo di azione locale”)

  • Elaborazione della strategia di sviluppo utilizzando approcci innovativi e partecipati, promossa e realizzata con approccio ascendente e intersettoriale

  • Supporto alla attuazione multisettoriale della strategia basata sull'interazione tra operatori e progetti appartenenti a vari settori dell'economia locale

  • Elaborazione e supporto alla attuazione di progetti di cooperazione intra e trans-territoriale

Fonte di finanziamento: Elaborazione della Strategia di Sviluppo locale del GAL “I Sentieri del Buon Vivere”, PSR Campania 2007-2013

per i comuni di Buccino, Sicignano degli Alburni, Postiglione, Petina

Piani Strategici di Sviluppo Sostenibile - LOCALE -

Incarico di promuovere e realizzare attivita’ di studio, ricerca e progettazione sulla gestione del territorio, sviluppo sostenibile, valorizzazione degli interventi. Tale impegno comprende attivita’ di progettazione e direzione dei lavori nell’ambito della redazione di piani relativi alla difesa delle risorse naturali del territorio e alla valorizzazione delle produzioni agricole tipiche.

Fonte di finanziamento: Elaborazione della Strategia di Sviluppo locale del GAL “I Sentieri del Buon Vivere”, PSR Campania 2007-2013

Comunità Montana Alburni

Piani Strategici di Sviluppo Economico - LOCALE -

Incarico di promuovere e realizzare attivita’ di studio, ricerca e progettazione sulla gestione del territorio, sviluppo sostenibile, valorizzazione degli interventi riguardanti il territorio della Comunita’ Montana Alburni. Tale impegno comprende attivita’ di progettazione e direzione dei lavori nell’ambito della redazione di piani relativi alla difesa delle risorse naturali del territorio e alla valorizzazione delle produzioni agricole tipiche.

Fonte di finanziamento: Elaborazione della Strategia di Sviluppo locale del GAL “I Sentieri del Buon Vivere”, PSR Campania 2007-2013

Provincia di Salerno

Piani Faunistico Venatorio - LOCALE -

Assistenza tecnico-amministrativa per studio ed analisi del territorio e della gestione faunistico – venatoria ai fini del PFV provinciale.

1) Macrofase: Coinvolgimento dei portatori di interessi pubblici o privati quali Comunità Montane, Comuni, Comitati di gestione, associazioni venatorie, agricole, ambientaliste, ecc..

2) Macrofase: Inquadramento territoriale, inquadramento faunistico di tipo sistematico dell’avifauna salernitana, analisi dell’attuale gestione faunistico-venatoria

Fonte di finanziamento: Elaborazione della Strategia di Sviluppo locale del GAL “I Sentieri del Buon Vivere”, PSR Campania 2007-2013

Provincia di Salerno

Piani di Miglioramento Ambientale - LOCALE -

Assistenza tecnico-amministrativa a supporto delle istanze per la concessione di incentivi per i miglioramenti ambientali in favore dei proprietari e/o conduttori di terreni agricoli ricadenti in aree interessate dalla libera caccia e per l’allevamento di specie autoctone.

Fonte di finanziamento: Elaborazione della Strategia di Sviluppo locale del GAL “I Sentieri del Buon Vivere”, PSR Campania 2007-2013

Convenzione con la Comunita’ Montana Zona del Tanagro. Cura attivita’ di ricerca nel progetto denominato “I Paesi del buon vivere”, iniziativa: FIERA DEL VILLAGGIO – modello “Ager Silarus – Tanager”

PIR SA/3 SELE TANAGRO - LOCALE -

Implementazione di un processo di tutela e di valorizzazione economica e commerciale dei prodotti derivanti dal patrimonio agricolo tipico dell’area del Tanagro (in particolare olivo, vite, frutticoli, cereali e ortive). Il progetto di ricerca e’ stato articolato in due fasi fondamentali: una prima, volta all’individuazione delle diverse specie e genotipi caratteristici del territorio considerato, di cui alcuni a rischio di estinzione; una seconda fase, invece, rivolta alla valutazione delle potenzialita’ e alle strategie concrete di valorizzazione economica e commerciale dei prodotti da questi derivanti. La ricerca ha costituito il punto di partenza fondamentale per ulteriori sviluppi nella direzione della salvaguardia del patrimonio locale e della biodiversita’ (banca del germoplasma delle cultivar locali etc.).

Fonte di finanziamento: EU COMMUNITY INITIATIVE PROGRAMME INTERREG IIIB ARCHIMED

Expertise Development Centers for Cultural Actors

EDECCA - INTERNAZIONALE -

Nell’ambito del progetto, sono poste in essere azioni volte ad avvicinare le istituzioni culturali ad organizzazioni di ricerca ed imprese (in quanto diffusori di nuove conoscenze e capacità tecnologiche). Lo scopo di tale iniziativa mira ad incrementare le possibili collaborazioni tra i diversi attori e colmare gap culturali e di conoscenza esistenti. Questo processo, a sua volta, contribuisce alla realizzazione di una ‘Biblioteca Digitale Europea’ e garantisce lo sviluppo di ulteriori innovazioni mediante: la combinazione di competenze e capacità; l’analisi delle attuali tendenze nella presentazione, conservazione, produzione e consumo delle conoscenze.

Fonte di finanziamento: EU COMMUNITY INITIATIVE PROGRAMME INTERREG IIIC

Realizzazione di una metodologia finalizzata a valutare ed a misurare investimenti sostenibili ed eco-compatibili” per conto di Sviluppo Italia Basilicata

MODELE - INTERNAZIONALE -

Scopo del progetto è quello di sviluppare e diffondere, attraverso la creazione di una rete, una nuova metodologia nell’attrazione di investimenti al fine di trovare strumenti e politiche innovative da applicare in futuro.

Fonte di finanziamento: EU COMMUNITY INITIATIVE PROGRAMME INTERREG IIIB ARCHIMED

Harmonious Development of Rural and Insular Areas

HADRIAMED - INTERNAZIONALE -

L’obiettivo del progetto è il potenziamento del ruolo delle aree isolate, montane ed insulari in un moderno contesto socioeconomico, attraverso lo sviluppo di una pianificazione territoriale focalizzata sull’attrazione di nuovi residenti. Il progetto promuove l’elaborazione di strategie di pianificazione spaziale del territorio inerenti la rivitalizzazione delle aree isolate ed il decongestionamento delle aree urbane. Operando in questo senso, il progetto Hadriamed si propone di incrementare le opportunità di lavoro, sia per la popolazione femminile che per le nuove generazioni, e di supportare il miglioramento della quantità e della qualità di servizi.